non dimentichiamoci il canotto

Io faccio finta di niente, faccio sempre finta di niente…mi concentro sul temino in arabo che devo scrivere, sui due esami che mi mancano, sulla tesi, sul lavoro eppure la vita è sempre lì che bussa alla porta e le risposte sono dietro langolo che aspettano solo di essere lette. E tutto salta fuori, compresa la paura, quando qualcuno facendo finta di niente mi fa “dovresti sentire un secondo parere” (quando ancora non il primo) oppure mi chiede se so già qualcosa…ma non osa mettere un soggetto alla frase. E avrei voglia di piangere, anche se mi dico che è già tutto scritto e che sono forte…in realtà preparate i canotti e i fazzoletti. E allora, visto che una zia sta male, ne approfitto per piangere per lei…anche se in realtà piango per me!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...