lo shopping e l’inconsistenza dellessere

Mi piace Sophie Kinsella quando sono stanca e non ho voglia di leggere cose impegnative, il problema è che si tratta di testi molto frivoli che mi prendono a tal punto da rincitrullirmi completamente e così mi ritrovo a pensare come Becky, a ponderare sul colore di un sandalo che non metterò mai, ad aver voglia di spendere, a congetturare sulla moda dei tacchi a rocchetto…qualcuno mi aiuti. Ora sto leggendo lultimo in inglese ed è sconcertante vedere che mi fa lo stesso effetto…voglio andare da Harrods!!!!!!!!!!!!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...