piccoli passi e panchine agli ormoni impazziti

Io quasi mi sto dimenticando che venerdì mi laureo…sarà che ormai è tutto pronto: la tesi stampata, le slides belle fatte, ho deciso cosa mettermi, ho organizzato quasi tutto, le bomboniere le sistemo tra oggi e domani…

E nel frattempo mi sto godendo il mio regalo di laurea: il tatuatore. Ci scarteremo tipo pacchetto regalo domenica sera a quanto pare, ma nel frattempo ci sbaciucchiamo avidamente su panchine isolate a San Pietro. La cosa fa un po’ specie perchè è molo romantico, ma siamo pur sempre davanti ad una chiesa e di là del prato vive il parroco con la perpetua…pazienza. Le sue mani esplorano la mia pelle e forse è per questo che ho preso freddo e sono influenzata. Però mi ero dimenticata quanto fosse eccitante farsi le coccole e non poter andare oltre. Che poi di lui mi piacciono le mani…sa sempre che fare e pare che sappia anche fare i massaggi…proveremo. Devo dire che i nostri ormoni sono impazziti, e mi piace questa sensazione, mi piace poi camminare mano nella mano per una Venezia deserta e salutarci a Piazzale Roma un istante prima che parta il suo autobus. Siamo 2 a 1 per i punti erogeni scovati ma ci lavoreremo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...