mi fa male leggere

Ho sempre letto tanto, ma ultimamente ho la tendenza a leggere schifezze e proprio non riesco a concentrarmi su testi impegnati…al massimo mi butto sull’ultimo libro di Daniel Pennac, ma lo faccio più per il legame che ho instaurato con Malaussene in questi anni che per il vero e proprio interesse sulla vita del professor Pennacchioni. E poi ho letto “Le’leganza del riccio”, ultimo best seller francese, solo perchè prima ero incappata in un orrendo Ongaro e di cose brutte ne avevo già abbastanza intorno visto che ero in ospedale. Ora sto leggendo un libello sulla falsariga di “Sex and the city”, di Catherine Townsend “Io non dormo da sola- reportage da sotto le lenzuola”. Dalla quarta di copertina: ci sono tanti modi per conoscere una città, gli uomini, se stesse, il mondo. Catherine ha scelto il sesso. Sfacciato, spiritoso, pieno di dritte.”
Ribadisco, mi fa male leggere queste cose (come mi ha fatto male vedere i film con Scamarcio per alleggerire) e questi moderni libelli erotici (niente a che vedere con quei testi storici come “Il delta di Venere” o “Chiamami Venerdì”) mi fruttano tantissimi effetti collaterali. Uno su tutti: mandare sms erotici e compromettenti al tatuatore che non li capisce e mi risponde come se fosse un cucciolo abbandonato sul ciglio dellautostrada.
Per chi desidera approfondire l’argomento ho ancora in memoria alcuni degli sms spediti…

 

Annunci

3 pensieri su “mi fa male leggere

  1. @erika: carino veramente come libro…ora so che non dovrei dirlo, ma alla fine si banalizza decisamente e io ho pianto (forse ero in una fase un po’ delicata) nelle ultime pagine. Secondo me, nonostante tutto,vale la pena di essere letto: è leggero, colto, brioso… E poi se non ti piace fai come dice Pennac: salta le pagine, buttalo via, rileggi o vai direttamente alla fine… o fai come Rahel di Friends: nascondiloin freezer!

    @exLNS2: non lo so perchè mi ostino…però ha avuto una rivelazione. Il suo ultimo messaggio di stasera: “Come vuoi. O sono io che ti stress e tu cerchi di provocarmi ed io rispondo da finto ingenuo e ti da fastidio o proprio non capisco che hai”. Come puoi notare è farfugliante e deboluccio.Devo trovarmene un altro! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...