accampamento

Ho inscatolato tutto.
Non ho più una camera.
Ho lavato, spolverato, piegato.
La mia roba non esiste più o meglio non riesco più neanche a trovare un paio di mutande.
Ho pagato 300 euro d’affitto per vivere in un accampamento.
 
Diana non si è mai vista durante il fine settimana.
Diana non ha inscatolato niente e tutta la sua roba è ancora lì che invade casa.
Diana non ha pagato (ovviamente) l’affitto.
Che rottura di palle!
Annunci

3 pensieri su “accampamento

  1. che tipa sta diana…io per fortuna in quanto a coinquiline sono quasi sempre stata fortunata!cmq è odiosissimo dover sempre rimpacchettare la roba personale…da un senso di precarietà che fa venire l’ansia…

  2. dai… che bello. Non sei emozionata per questo nuovo inizio?

    Cmq…sta Diana che cappella!!!!
    e come si fa…

    mvo sloggata nella perenne ricerca di un modo per non farsi sloggare più!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...