sulla vita

Passata, come dicevo, la fase euforica sul senso della vita cerco di metabolizzare…lo so a distanza di 9 mesi la cosa è un po’ folle ma prima o poi lo dovrò pur fare razionalmente. Ci penso perchè leggo tante di quelle cavolate sul vivi “come fosse il tuo ultimo giorno” che mi viene voglia di urlare.  E sapete cosa mi ha tenuto su questa cavolo di terra? Il non aver fatto la lavatrice e avere un sacco di biancheria lurida da lavare. Io a quello pensavo finche ero intubata. Pensavo e dicevo: “che disordine che ho lasciato a casa, dovevo lavare, rifare il letto, pulire la lettiera del gatto, l’armadio è un casino e nel cassetto delle mutande c’è un test di gravidanza. Cosa dico a mia madre se lo trova?”. Che poi è un pensiero assurdo, perchè se muori non devi rendere conto del casino che lasci, forse se avessi fatto in tempo o fossi ordinata ora non sarei qui. Forse è per le ragioni assurde sopra elencate che in questo periodo sto male e non faccio la lavatrice…mah. E mi sento in colpa perchè non mi sono aggrappata alla vita per amore della stessa o per la mia famiglia… Ah, oggi ho fatto le analisi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...