Archivi del mese: maggio 2009

we are watching you

100_5349

Sono diventata un’opera darte.
Y.O. 2009

 

 


la casa che sta arrivando

100_5344Ecco a voi la casa: la stanno spacchettando, lunedì probabilmente metteranno su le imposte verdi e gli infissi, la cucina è arrivata in magazzino, il bagno deve solo salire in barca (non ridete) e arrivare a destinazione. Che manca? Ah, sì. La sottoscritta.

 

 


press conf

100_5322


piedi stanchi

I miei piedi reclamano attenzioni, sono stanchi e dicono: da lunedì scarpe da tennis. In realtà non sanno che da mercoledì si torna sui tacchi.

 

 


evento!!

Per una volta sono andata ad un eventone alla Peggy Guggenheim Collection per l’inaugurazione di Raushemberg…bella gente, spritz annacquati, pochi salatini. Però sedersi sulla terrazza a guardare il canal grande in mezzo ai VIP non ha prezzo, salutare le amiche e gli amici che lavorano lì, quelli che invece erano invitati…in questi momenti mi rendo conto che questo è il mio mondo, in questi momenti mi rendo conto che preferisco lavorare agli eventi piuttosto che andarci, in questi momenti vorrei un giorno poter avere una figlia di portarla a questi eventi…un po come ha fatto mia madre con me quando ero piccola per musei e piccoli eventi.

 

 


e uno è andato

Oggi si è inaugurata la mostra della Signora Distruggi Scarafaggi.
E andata bene, io sono diventata parte di un’opera darte, abbiamo fatto fronte ad ogni inconveniente (addirittura a delle fan vestite da cielo), abbiamo regalato borse con disegnata una tetta, abbiamo parlato, corso, riso, ci siamo seduti con il male ai piedi, abbiamo camminato con il male ai piedi, abbiamo fatto pubblic relations, ci siamo dimenticati un assessore fuori dal portone…
Sono soddisfatta, è andata bene, ho lavorato tanto, sono stanca…ma devo dire felice.

 

 


latitanza

Sono assente, lo so.
Il lavoro è tanto.
La stanchezza di più.
La mostra della Distruggi Scarafaggi orrenda.
La mostra della Strega in Rosso bellissima.
Tante cose da raccontare ma ora non ce la faccio.