Archivi del mese: giugno 2009

addio

00galle

<!–

–>


guido il montatore

100_5454

Who is Guido-il-montatore? E luomo tutto fare che mi salva sempre: ripara, unisce, collega, risolve, monta, smonta… Il suo unico difetto? Suda. Oggi finirà di collegare i tubi dellacqua in cucina, monterà lavatrice e asciugatrice, posizionerà lavabo, mobile bagno e specchio e se avanzerà tempo metterà su i bastoni delle tende. Nel frattempo 5 moldavi (1 lavora e 4 guardano) perderanno 8 ore lavorative a montare la mia porta di casa.

<!–

–>


accade anche questo…

Accade che arriva una barca,
100_5410
viene montata una cucina,
100_5433un bagno, un letto…una giornata stancante, frenetica, in cui ho deciso di non fare un dramma degli inghippi (normali)…vado a morire (dalla stanchezza) a letto.

<!–

–>


assenza giustificata

In questi giorni sono:
felice
stanca
stressata
sullorlo di un esaurimento
inebetita
in attesa
incasinata
sognante
incerta
assonnata

Il water e il bidet sono stati montati, la doccia chi lo sa…lidraulico vuole 1000€ (non so se mi spiego), le porte forse arrivano forse no (dipende se non piove, se la marea non è alta, se viene san Pietro a bussare, se…), mancano i battiscopa e non so perchè domani me li devo andare a comprare e pregare qualcuno di metterli su ma prima che venga montata la cucina che arriva alle 8 mentre il negozio apre alle 9. Domani dunque arriva la cucina e il letto e la lavatrice e lasciugatrice…
Ieri e oggi pulizie…

<!–

–>


reflussi

Ho tanta rabbia dentro. Rischio di non trattenermi, non sono serena e sicuramente scortese (oltre che scurrile).

In compenso oggi hanno montato la caldaia e il termostato, stanno finendo le prese della corrente. In efetti è molto utile una caldaia in una casa se non hai un water…figuriamoci una doccia, per non parlare della porta dingresso al palazzo e dellappartamento stesso. Il buon risveglio stamattina mi è stato dato dallarchitetto che ha detto: abbiamo montato dei pannelli di compensato provvisori al posto delle porte. Mi ricorda tanto la casa di uno dei tre porcellini…

<!–

–>


e che ca@@o

Il traslocone 1 è slittato…non so più che pensare, ho unangoscia e un reflusso gastrico da far invidia a chiunque e la vecchia casa stracarica di scatoloni. Stamani, prima di sapere tutto, ero passata in cantiere e oscillavo tra lacrime di gioia e commozione, poi è subentrata una notevole incazzatura perchè – in fin dei conti – cè chi lavora con i piedi e non capisce cosa significhi calcolare il ritardo quando si fa un programma. Il problema riguarda il bagno (dove andrò a fare pipì?) e le porte che non ci sono. Tra laltro oggi tolgono la copertura esterna e se quei maledetti portoncini non arrivano…non voglio neanche pensarci. E larchitetto viene fuori con il battiscopa…non dico dove lo metterei a lui e alla costruttrice il battiscopa di legno color miele.

<!–

–>


-3 (o -2 dipende dai punti di vista)

Ci siamo quasi: siamo in fermento, siamo nelle mani degli operai che devono finire i lavori entro venerdì, siamo in attesa, siamo pieni di scatoloni ovunque, siamo piene di dubbi (ma le prese elettriche quando le mettono su?), siamo…

<!–

–>