cè chi parte e cè chi resta

Stamattina sono andata in aeroporto a salutare mia madre che partiva per le ferie. Sono arrivata con netto anticipo per colpa dei mezzi pubblici, anche se lo spettacolo di Venezia che si sveglia allalba è qualcosa di impagabile e mi sono seduta a guardare tutti quelli che partivano: valige, valigione, zaini, biciclette, allegria, uomini in giacca e cravatta…e poi è arrivata lei. Che strano i ruoli invertiti: io resto e lei parte. Mi devo ancora riprendere da questa strana sensazione anche abbastanza stimolante.

<!–

<rdf:Description rdf:about="http://lucedelmattino.splinder.com/post/21044647&quot;
dc:identifier="http://lucedelmattino.splinder.com/post/21044647&quot;
dc:title="cè chi parte e cè chi resta”
dc:subject=”con la valigia in mano, cambiando, vita a venezia, parenti e guai, molliche di pane”
trackback:ping=”http://www.splinder.com/trackback/21044647&#8243; />

–>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...