così non va

Non mi merito un (altro) esaurimento nervoso.
Non per delle stupidissime piastrelle.
Oggi, mentre rimuginavo sullo stronzo piastrellista e venivo redarguita dalla costruttrice mi è venuto un ameno attacco di ansia e ho cominciato a piangere, quel pianto che ti toglie il respiro, che ti fa venire mal di testa, che ti opprime.
E no, non va bene.
Sono già stata male abbastanza nella mia vita per cose di ben altra importanza.
Lavoro da anni su me stessa perchè questi episodi non accadano più e infatti mi sono data una scossa e mi sono ripigliata.
Io ho in mano la mia vita.
Poi dopo aver annullatto per lennesima volta linstallazione della doccia, torno a casa e trovo fuori dalla porta il piastrellista che comincia con "non dovevi dire al mio capo che lavoro male, che ti tratto male…" e abbiamo cominciato a litigare. Nel mentre è arrivato larchitetto a mediare. Sembrava un matrimonialista.
Stranamente ora le piastrelle sono stuccate.
Ho richiamato lidraulico.
Verrà lunedì.
Forse questa storia si sta concludendo.

<!–

–>

Annunci

2 pensieri su “così non va

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...