vita a venezia (santErasmo)

100_5546

<!–

<rdf:Description rdf:about="http://lucedelmattino.splinder.com/post/22475812&quot;
dc:identifier="http://lucedelmattino.splinder.com/post/22475812&quot;
dc:title="vita a venezia (santErasmo)”
dc:subject=”vita a venezia”
trackback:ping=”http://www.splinder.com/trackback/22475812&#8243; />

–>

già che ci sei…

Mi cerchi le fotografie realizzate dal 2002 ad oggi per i cataloghi X, Y, Z? Ovviamente ce le diano gratis e ovviamente in digitale perchè noi abbiamo perso gli originali…

Curatore: “Mi fai entrare gratis alla Gam di Torino?”
AmandaBlack: “dove sei ora?”
Curatore: “davanti alla biglietteria…”
AmandaBlack chiama la Gam e ritelefona al curatore “tra 3 minuti entri”
Dirmelo con un po’ di anticipo no?!?
(E la stessa cosa si era ripetuta alle 10 per un altro museo…)

il colloquio

Il colloquio era fissato per le ore 14.00.
La tizia si presenta alle 14.10, in ritardo dalla pausa pranzo.
Alle 14.20 mi ha chiesto di compilare un modulo.
Nel frattempo una collega della tizia cade dalle scale e tutto l’ufficio accorre a vedere e ad intralciare.
Chiamano l’ambulanza
E io resto seduta lì ad aspettare.
Alle 14.50 la tizia mi fa accomodare.
Mi spiega brevemente il lavoro e gli orari.
Io ascolto.
Mi chiede se ho domande.
“Vorrei sapere il trattamento economico e contrattuale”
“Collaborazione a progetto e …beh, per i soldi non so”
“Io vorrei saperlo”
E così tizia scompare e riappare più e più volte portando notizie contrastanti sui milioni di euro che potrei guadagnare.
Dopo un quarto d’ora di via vai mi chiede se sono interessata.
“Ci devo riflettere”
Ore 15.00

dei secondi lavori

Il problema dei secondi lavori è che spesso il gioco non vale la candela. Ragion per cui, a fronte di un'offerta che prevede un impiego di 12 ore settimanali (giovedì mattina, sabato tutto il giorno, domenica mattina), senza ferie, senza malattia, senza permessi, con contratto a progetto fino al 31 ottobre e 6€ l'ora…ho inizialmente detto di no.
Perchè?
Ci tengo alla mia salute.
Ci tengo alla mia vita, meglio con 300€ in meno e la possibilità di andare in spiaggia, leggere, fare l'amore, vedere amici e parenti.
7€ sono troppo pochi per lavorare anche durante i festivi.

<!–

–>