aprire il cuore?


Succede di parlare con una nuova amica di tante cose e poi sfugge quella parola, quella cosa in comune anche se ogni situazione è differente ma non troppo.
E poi lei dice: rassegnati, prima o poi ritorna. Apri il tuo cuore.
E non si riferisce a mali incurabili.
E neppure a paranoie.
Bensì a padri assenti.
E io che pensavo di essere immune dalla nostalgia, dalla tristezza, dalla paura di aprirlo 'sto benedetto cuore, di confrontarmi con tutto quello che è rimasto insoluto, dalla convinzione di non aver bisogno di tante cose.
Come dice Amata Analista prima o poi dovrò decidermi.
E sentirmelo dire da L. ha assunto uno strano significato, più profondo, più vero e reale.
Perchè lei ci è passata, perchè lei dopo 10 anni inspiegabilmente si è ritrovata ad aprire il suo cuore di nuovo e a parlare di nuovo.
E 'sti 10 anni stanno per scadere, come la mia patente.
E ho paura.
E pensavo di aver versato già abbastanza lacrime per questa faccenda.

La prossima volta rinasco appendiabiti.

<!–

–>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...