questioni di cuore e la psicologa di turno

La mia psicologa ha detto che tu non sei la persona giusta per me, non sei quello di cui ho bisogno, non possiamo costrurci un futuro così. Le ho detto tutto di noi e lei ha detto che non va bene questa relazione, mi fa male. (…) Forse sono io il pazzo e tu quella sano, io non so. Vuoi che chieda un altro parere ad un altro terapeuta? (…) Io non mi fido di te, ci sono delle situazioni in cui lo sai che mi fai stare male e le fai lo stesso. Che cosa ne sarà di noi? Mi vuoi lasciare? O forse dovrei avere il coraggio di farlo io. (…) Io ti amo, tu lo sai, ma non so se tu ami veramente me. (…)

Cose risentite dentro la mia testa tante volte, questa volta le stava dicendo uno sbarbato 17enne al telefono in autobus. Avrei avuto voglia di abbracciarlo e dirgli che sarebbe andato tutto bene, che lui si sarebbe bastato. E invece ho solo ascoltato e sperato che anche lui sopravvivesse al suo amore malato.
E sono 6 mesi che ho lasciato la mia AmataAnalista e…non mi manca lei come persona, però un po’ il suo modo di aiutarmi a guardare dentro di me sì.

Annunci

2 pensieri su “questioni di cuore e la psicologa di turno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...