questa casa è un albergo

Temevo che con la rinnovata singletudine sarei rimasta da sola, a casa, a piangere. E invece, per fortuna, all'inizio sono arrivati in mio soccorso C. e Architettando che mi preparavano la cena, la Bestiaccia per la notte bianca, Mamma e ex moroso per la sagra e via dicendo la tristezza e le lacrime se ne sono quasi andate.
Poi c'è stato l'accampamento del redentore, mamma in visita, gatto Blues in pensione, da ieri gatta Emi in trasferta a casa mia.
Poi a quanto pare la settimana prossima la Bestiaccia, la gatta Emi domenica prossima tornerà a casa sua, il venerdì dopo ancora mamma che dobbiamo andare in spiaggia…
E nel frattempo il tango (intanto è passata la bronchite e ha smesso di piovere), il cinema all'aperto, il lavoro…
E io che temevo di sentirmi sola e di annoiarmi.
A dire il vero avrei bisogno di un po' di vacanza.
Però sono contenta.
La mia casa era nata per accogliere, anche se piccina, e così è.
Gatti e umani sono i benvenuti, purchè non miagolino/russino di notte e non lascino impronte in giro.

<!–

–>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...