gli uomini colti

Oggi ho accompagnato degli omini colti ad una visita guidata.
La loro guida aveva un approccio “particolarmente new age”…diceva: immaginate di essere in un convento nel 1500 a Venezia, passeggiate qui nel silenzio…immergetevi…
Praticamente la visita è stata molto silenziosa, ogni tanto venivo interrogata sulle date, i bibliotecari colti camminavano ammirati.
Per forza dell’abitudine ho tradotto in inglese una lapide in latino ma loro erano preparati, ho sorriso e siamo andati avanti.
Uscendo uno degli ospiti mi dice in un italiano traballante: voi avete proprio una bella biblioteca, io lavoro alla British Library.
E io, non sapendo cosa dire, ho risposto: ma voi avete dei bei libri.
Che risposta idiota…

Un pensiero su “gli uomini colti

  1. 😉 sicuramente anche l’ospite, quando si è trovato a voler formulare la frase in Italiano, avrà avuto timori ed insicurezze, tuttavia siamo fatti per comunicare per “gettare ponti comunicativi” verbali e non, verso il nostro prossimo. Anche se ti sei limitata a dire “oh… you’ve good books”, va bene lo stesso perchè l’uomo Inglese e la sua UK hanno ricevuto un complimento, una cortesia. Grande Amanda!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...