il tempo del lavoro

Domenica ero nello sgabiosso e il mio collega, quando è stato il momento di chiudere è caduto dalle nuvole…si era dimenticato che eravamo passati all’orario invernale (chiusura anticipata di un’ora) e non aveva fatto i conti, non aveva chiuso lo sgabiosso, riposto i cataloghi…insomma, le solite cose. Abbiamo perso una mezz’ora abbondante che sommata alla mezz’ora d’anticipo con cui arriviamo per aprire è un’ora che non ci viene mai pagata…neanche 6 euro ci cambiassero l’esistenza.

A parte questa premessa mi sto rendendo conto che lavoro tanto anche fuori dai miei orari…aggiorno il sito da casa, se sono fuori controllo la posta dall’ip#d e a volte sono così scema da rispondere. Chissà cosa pensa uno che si vede arrivare una mail di risposta da un indirizzo di un ufficio pubblico di sabato pomeriggio o di domenica.
Ieri, mentre mamma dormiva il sonno dei beati con l’antidolorifico ho lavorato, ho chiesto preventivi, risposto a qualche mail, mi sono appuntata mentalmente delle cose da fare oggi.
La mattina, quando sono in vaporetto, guardo le mail che mi sono arrivate, poi rispondo in ufficio. Ho scoperto che lo fa anche C. la domenica sera, dice che ha meno ansia da rientro, perchè così sa cosa trova e su cosa si concentreranno i primi lavori. Forse è per questo che lo faccio.

E sto leggendo Latouche che parla di decrescita, di tempo per vivere, di vivere una vita più sana eticamente in cui esiste ancora quel concetto di tempo libero non sovraccaricato da impegni e attività…io vorrei cambiare il mondo, ma se non comincio da me la vedo dura…e poi ammettiamolo: in parte lavoro nel turismo. Guadagno sul tempo libero altrui.

Annunci

3 pensieri su “il tempo del lavoro

  1. Se ti puo’ consolare non sei la sola che controlla le e-mail da casa. Lo faccio sistematicamente tutti i week end e soprattutto durante le vacanze, per cancellare lo spam e per vedere se c’è qualcosa di urgente a cui rispondere.
    Il mio capo ovviamente non lo sa perche’ se solo immaginasse lo pretenderebbe come lavoro obbligatorio. Lo faccio piu’ per me stessa per non avere caos il lunedi’ mattina e come dice C. x sapere cosa mi aspetta il giorno dopo 🙂

  2. Io ‘sto cellulare che mi controlla le varie caselle di posta ogni ora. Anch’io, se non è una cosa urgente, rispondo alle mail in un secondo momento…

Rispondi a Niko Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...