cosa pensa una diversamente credente (cioè io)

La notizia è su tutti i giornali: il pastore tedesco si dimette.
Ora, non che io impazzisca per questo lupo travestito da pecora, insigne rappresentante dell’inquisizione e negazionista del bue e l’asinello…anzi. Doveva essere un papato di transizione ed è durato fin troppo.
Alcune considerazioni da parte mia:
1. a suo tempo quel tizio che camminava con la croce sul calvario non ha detto “ciò fioi, fermi ‘nattimo, so stanco. Fermemo tutto che no go voia”
2. in quanto “padre” della chiesa (absurd nel suo genere visto che a quanto pare non si possono sposare ma qualcuno di loro può abusare dei bambini altrui) è un genitori. E i genitori non possono abdicare il loro ruolo. E’ l’ordine naturale delle cose.
3. dato che chi doveva sapere della cosa era già informato, è anche possibile che ci siano dei dovuti giochi di potere (ce ne importasse qualcosa visto che ormai è solo rappresentazione). Una volta c’era il nome in pectore, questa volta lo può anche anche dire a voce alta…

chissà

Annunci

2 pensieri su “cosa pensa una diversamente credente (cioè io)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...