bionda

Volevo intitolare il post “voglio essere uno stereotipo”, ma ho cambiato idea anche se un po’ ne sono ancora convinta.

Ieri, come previsto dai miei piani, dopo un mese di pensieri, dopo mille imprevisti tra due lavori che quando vogliono mi complicano la vita e una sveglia che non ha suonato, sono andata dalla mia parrucchiera.
Dovevamo tagliare.
Poi avevamo deciso per tenere la lunghezza e fare una permanente.
Poi avevamo valutato un colore castano scuro.
Poi avevamo valutato un colore e sopra le meches.
Poi l’idea era: prima le meches e poi il colore sopra tipo riflessante.
C’è da dire che io ho i capelli molto scuri e solo una volta li ho tinti di rosso. Associo quella tinta ad un periodo molto triste della mia adolescenza, mi ricordo la mia lacerazione interiore, il dolore che provavo nel vivere e quindi non posso farmi i capelli rossi se sto anche vagamente bene con me stessa. Sarebbe una contraddizione pilifera.
E così ieri quella santa donna dall’infinita pazienza e dall’occhio clinico della mia parrucchiera ha detto: siamo in ritardo, ma non importa. Proviamo a fare le meches e poi capiamo, in base a come reagisce il capello, in base a come ti vedi. Quante ne vuoi?
Io mi sono affidata.
Ho avuto un momento di sconforto con i capelli bagnati, mi guardavo allo specchio senza occhiali e non mi riconoscevo.
Chi è quella lì? Voglio tornare indietro!
L’ho pensato più di una volta.
Poi ha asciugato, ha messo in piega, non ha tagliato neppure un millimetro, perchè i suoi tagli sono perfetti (e parliamo di sei mesi fa) e mi sono vista.
Bionda ma non bionda.
Tabacco ufficialmente.
Molte meches che danno continuità e corpo, singoli capelli schiariti che non hanno avuto bisogno di un’aggiunta di colore.
Sono diventata bionda.
Il mio sogno da anni.

A distanza di 24 ore quando passo davanti ad uno specchio fatico ancora a riconoscermi, ma mi va bene così.
Io sono quell’immagine che ho dentro di me.

E mi voglio bene.
Oggi mi basta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...