misantropia e non solo

Ieri, come intuito, sono stata nello stanzone: era una bellissima giornata di sole un po’ fredda ed ero in turno con una collega simpatica.
Entrano un papà con due figli di (quasi) sei anni e nove: due bambini carinissimi, molto più del genitore.
Lui ci tiene ad entrare perchè devono trascorrere una giornata speciale insieme e così facciamo solo loro ed io una visita guidata a misura di nano. Sono quelle cose che mi divertono tantissimo, che mi fanno amare questo lavoro, e anche a loro è piaciuto…poi ad un tratto avrei voluto abbracciare il ragazzino.
Gli chiedo: “hai mai visto quella chiesa?”
Lo faccio per capire se posso raccontargli delle cose, se posso fare dei riferimenti che può capire…è una prassi che ho anche con gli adulti.
E lui mi risponde: “Ma sì quella fatta dall’architetto x”
Persino il padre è rimasto stupito e forse quel bambino è più preparato di tanti turisti, forse non farà mai l’architetto o l’artista ma ha capito (tra le altre cose) al volo cos’è un timpano e l’uso nell’architettura palladiana.

E poi…i francesi.
Io non li amo particolarmente e da quando vivo a Venezia, li disprezzo con garbo. Come ho scritto altre volte vorrei imparare bene la lingua, ma solo per un tarlo del mio cervello…una lunga storia. Quando mi applico capisco quello che mi dicono, altre volte semplicemente li ignoro, soprattutto quando non comprendono che non sono più caput mundi. Insomma, entra una coppia (lui âgée, lei “studentessa”), abbiamo una lunga e difficile conversazione e lui alla fine esce e sulla porta dice (in francese) sogghignando: avremmo potuto parlare tedesco, oppure latino o greco.
Mi sono girati i cinque minuti e ho tirato fuori la mia scarsa sintassi.
“Excuise moi, je parle latin et aussi grec…”
Ma vaffancuore!
Peccato che poi si siano accodati all’ultima visita guidata che ho fatto…in italiano.

Annunci

Un pensiero su “misantropia e non solo

  1. 😀 😀 avevo studiato Francese solo alle Superiori come seconda lingua.. ma ho fatto praticamente tabula rasa di ciò! 🙂
    Complimenti per la visita guidata al pupetto e famiglia 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...