Regole d’oro

imagePer vivere bene in una città (direi come Venezia, anche se credo un po’ ovunque) ho imparato che: Al bar non si mangiano tramezzini piccanti (questo me lo ha spiegato il tatuatore: si fanno con gli avanzi) e si frequentano solo posti conosciuti. 

Venerdì sono uscita di casa poco prima delle 6 (tanto per cambiare sciopero dei mezzi) per andare a lavorare in un hotel e verso San Marco (6.10) ho deciso di bere il primo caffè della giornata. Solitamente io frequento due bar in quella zona, ma quando ne ho visto uno aperto sono entrata. 2,50€ per un cappuccino al banco…ora, parliamone…a quell’ora sono tutti lavoratori, i turisti dormono beati…che ti costa farmi un prezzo normale che non siamo neanche in Piazza San Marco. La prossima volta vado dal mio berlusconiano con i calendari delle donne nude e con quel prezzo mi prendo pure la brioche e mi danno lo scontrino.

Annunci

Un pensiero su “Regole d’oro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...