il sonno dei giusti

E’ da diverso tempo che soffro d’insonnia…mese più mese meno…una decina d’anni.
A volte in modo acuto, a volte è solo questione di qualche ora di notte.
La mia ora topica sono le 4, che è l’ora in cui è morta mia nonna.
Melatonina, camomilla, tisane, docce calde, lenzuola pulite, a letto con qualcuno, a letto da sola, sul divano…è uguale.
Per fortuna che dio ha inventato la chimica e i chimici.

Comunque, ieri ero al lavoro in un albergo phamosissimo e bellissssssimo e mentre aspettavo i miei ospiti mi sono accomodata sui divani della hall.
Poltrone sofficissime, con lo schienale alto perfetto per appoggiare la testa leggermente reclinata, braccioli comodi, un tavolino alla giusta distanza che sarebbe stato perfetto per allungare le gambe e musica di sottofondo.
Ecco lì, ieri, mentre il mondo intasava Venezia, avrei potuto dormire serena.

Annunci

2 pensieri su “il sonno dei giusti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...