mi piacciono le scarpe perchè sono sempre in coppia, come sull’arca

Devo partire dal principio: ho perso la mia sveglia (e l’ho anche ritrovata).
La mia sveglia rosa è con me dal primo anno di scuola media, quindi…vent’anni.
E’ l’unica che riesce a svegliarmi, non ci sono altre sveglie o cellulari che tengano.
Un giorno non la trovo più.
E come mi si confà vado in paranoia.
Devo alzarmi presto per andare in aeroporto e scomodo mia mamma perché mi telefoni e mi parli alle 5 del mattino.
Dormo male sapendo che potrei non alzarmi in tempo.
Sono giorni duri.
Poi decido: è il momento di affrontare il lutto.
La mia sveglia non la producono più, ma c’è sua cugina: stessa marca, stesso modello, un colore leggermente diverso, le solite funzioni base, ma soprattutto lo stesso suono.
Amazon me la consegna in un lampo.
Due giorni dopo spostando una bolletta da pagare in cucina ritrovo la mia sveglia.
Ora ne ho due: come a dire che prima o poi tutti sono destinati ad accoppiarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...