dalla laguna alla montagna

Sono partita domenica mattina da casa che c’era una cappa di afa e umido sopra alla laguna.
Un’aria irrespirabile.
Sono arrivata in montagna e non ho fatto in tempo a dire “oh, che bel tempo” che nel giro di una notte ha cominciato a diluviare.
18 gradi e un’umidità perfetta per far nascere i funghi ma non per gli esseri umani.
Non sto patendo, sia chiaro.
Mi diletto tra negozi, canederli e strudel.
E anche una manciata di ricordi piacevoli.
(e va bene…rispondo pure a sms ed e-mail di lavoro, a volte credo che essere iper-connessi e iper-raggiungibili non sia sempre un bene).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...