i calzini

Oggi ero di turno in aeroporto.
Come sempre arrivo in anticipo, già con la mia divisa pantalone-nero-camicia-bianca, la borsa con dentro la giacca, una valigia (letteralmente) con tutti i materiali per il turno e le all star ai piedi.
Sono una delle poche che si cambia le scarpe, i ragazzi in particolare vengono già di tutto punto, ma io non voglio utilizzare le stesse scarpe (anche se comodissime).
Mi siedo e chiacchiero con un paio di colleghi finche mi cambio.
“Guarda che calzini che ha!” Dice L. ridendo e rivolgendosi ad un altro.
“Ma sono da bambina!” continuano a ridere come se avessero visto la cosa più buffa del mondo.
Guardo i miei calzini e sono tra i più seri che ho: gialli e azzurri con le stelline.
“Perchè non sono carini? Dovreste vedere tutti gli altri.”
Ma cosa può capire un uomo che porta solo tristi calze monocrome?
E come dice C. i miei possono essere portati anche spaiati, si abbinano tra di loro così nessuno rimane mai solo!
E poi io sono convinta che se uno ha i piedi felici può fare qualunque cosa.

Annunci

2 pensieri su “i calzini

  1. Certa gente non capisce la praticità dei calzini colorati: li abbini al volo e tra loro in emergenza. Si vede che si divertono troppo ad appaiarli davanti alla tv la sera…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...