quell’orlo che è lì e che aspetta

Il mio amico di divano sta ancora male.
Cerco di pensare a delle frasi da dirgli che non siano banali eppure è tutto così lucido e logico ai miei occhi, non riesco a confortarlo…vorrei solo dirgli: “ti capisco. Lasciati scivolare via.”
Vorrei dirlo a lui, perché è quello che vorrei sentirmi dire anche io delle volte.
Ma lui ed io siamo fragili, siamo pavidi, siamo spettatori, temiamo il dolore e l’assenza dello stesso, abbiamo paura della felicità perché a volte dura troppo poco e fa male e così ci lasciamo vivere.
A volte, sul serio, non so cosa pensare.
So solo che perderlo ora sarebbe devastante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...