perdere i pezzi (e due)

La settimana scorsa mi sono dimenticata di andare a lavorare nello stanzone.
Questo fine settimana, in aeroporto, mi sono dimenticata di un membro dello staff e mi sono accorta che mancava ben due ore dopo l’inizio del suo presunto turno.
Se per lo stanzone non ci sono state conseguenze, in questo caso invece mi sono presa una bella lavata di capo e una letteraccia dall’agenzia alla quale va sommato un mix di sensi di colpa (quelli ce li ho sempre, a prescindere), umiliazione e stanchezza.
Ottimo direi, no?

Annunci

4 pensieri su “perdere i pezzi (e due)

  1. Quando succedono queste cose, urge staccare e farsi qualche giorno di riposo…capisco come ti puoi sentire comunque , tempo fa per via della disattenzione/stanchezza ho commesso un errore che mai e poi mai avrei dovuto fare, piu’ che la tirata di orecchie è stato il senso di colpa a buttarmi sotto terra.

  2. Più ti ostini, peggio è. Sai che l’unico modo per riprendere le fila è riordinare, schedulare e ripassare. E la sveglia sul cell: aiuta un sacco.

  3. Pingback: guardo oltre | Di giorno in giorno

Rispondi a Eide Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...