stretching mattiniero

Livello della marea alta.
Il taxi si ferma a Rialto.
Guardo i miei sei americani in vacanza e me la vedo brutta.
“Te prego, dame na man che no go voja de pescar turisti in canal…” dico al taxista.
E così abbiamo adottato una semplice tecnica: sedersi sul bordo del taxi, fare perno e girarsi, allungare le gambe e scendere aggrappandosi all’assistente (cioè io).
Risultato: nessun morto, nessun ferito, nessun annegato, nessun oggetto personale disperso.
10+ per l’assistente.

Annunci

Un pensiero su “stretching mattiniero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...