un mese lungo un anno

Ho lasciato il mio lavoro in ufficio esattamente un mese fa, tornata dalle ferie.
E’ stato un mese che non ha eguali: a volte giorni lunghissimi, altri densi di impegni, alcuni sportivi, altri pigri, atri vuoti, alcuni insonni.
Ho ancora i miei due lavori e mezzo, eppure il più delle volte mi sento come fossi disoccupata, le finanze cominciano a chiedere attenzione, la mia casa chiede presenza.
Però so che è un momento che passerà, mi sto formando per rientrare nel mercato, sto cercando un altro lavoro e ho iniziato a collaborare con un’altra agenzia.
Sono meno infelice del previsto.

Sono pronta per questo secondo mese.

Annunci

8 pensieri su “un mese lungo un anno

    • dopo tanto lavorare con orari improponibili e non troppe soddisfazioni mi sembra quasi un privilegio poter vivere questa fase di transizione con consapevolezza. Certo, non è sostenibile a vita, ma mi sto rimboccando le maniche!

Rispondi a SUPER PUMA Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...