il mio corpo non si capisce

Il mio corpo non si capisce con un si riflessivo.

Non inizierò a lamentarmi del fatto che dopo un exploit delle prestazioni ora sia in un periodo di stallo, ma del fatto che dopo una lezione sfiancante di walking in cui non mi sono rotta niente, alla fine di tutto, nell’ultimo scatto di corsa su quello stramaledetto tappetino sento una canzone anni Novanta che mi piace e che ho sempre cantato e improvvisamente il mio corpo corre come se nulla fosse, come se i 45 minuti precedenti fossero stati altrove a coglier margherite.
Se non che quando sono uscita dalla palestra sono stramazzata su una panchina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...