transito

In questo non-più-tanto-nuovo lavoro sono tutti cordiali.
Ne parlavo proprio l’altro giorno che non mi sembra vero di non avere nessuno che mi fa mobbing, sarà che l’insofferenza verso il mio ex capo negli ultimi due anni si era fatta veramente acuta, ma la gentilezza mi sembra ancora una faccenda così anormale che ne gioisco.
Se non che il mio attuale capo se ne esce con battute nostalgiche su Tizia, oggi rifletteva a come organizzarsi con i di lei orari una volta rientrata.
So che con me non ha instaurato un legame e lo capisco.
Inutile affezionarsi sapendo che sono rapporti destinati a scindersi con il tempo.

Io devo solo ricordarmi che sono in transito e che va bene così, è un’esigenza condivisa.

Annunci

Un pensiero su “transito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...